Home > Natura > Il lago del Salto > Norme per il campeggio

Norme per la regolamentazione per il campeggio libero e isolato con tende nel territorio del comune di Petrella Salto.


ART. 1


Premessa.

Il territorio del Comune di Petrella Salto è soggetto ai vincoli ambientali delle aree naturali protette.
Promuovere lo sviluppo turistico-culturale, sportivo ed ecologico significa anche disciplinarne le attività tenendo conto delle seguenti leggi regionali:
N. 24/98 - Pianificazione paesistica;
N. 29/87 - Circolazione fuoristrada dei veicoli a motore;
N. 29/97 - Norme in materia di aree naturali protette Regionali;
N. 59/85 - Disciplina dei complessi ricettivi campeggistici e relativo regolamento di attuazione n. 2/93 (pubblicato sul BURL n. 29 del 20.10.1993);
N. 87/90 - Legge sulla pesca, come modificata dalla L.R. N. 16/95.


ART. 2


Scopo e Applicabilità.

Il presente regolamento ha lo scopo di disciplinare il campeggio libero e isolato con tende nel territorio del Comune di Petrella Salto, per l’esercizio di attività sportive e ricreative, soprattutto per quanto concerne l’installazione di tende-ricovero, per l’esercizio della pesca sportiva notturna, nel rispetto dell’ambiente e delle leggi vigenti.
Le zone di applicabilità riguardano tutte le aree del territorio del Comune di Petrella Salto, escluse quelle specificatamente indicate all’art.7 del presente regolamento, salvo alcune limitazioni, per chi pratica la pesca sportiva, come da apposito decreto provinciale del 27/05/99 (Prov. Rieti), attualmente in vigore, e successive modifiche ed integrazioni.


ART. 3


Norme Generali.

Ai sensi dell’art. 5, legge Regionale 3 maggio 1985, n° 59, il Sindaco, accertata l’esistenza dei requisiti minimi di carattere igienico-sanitario e di tutela dell’ambiente, può autorizzare al singolo utente il campeggio libero e isolato su zone determinate e per periodi limitati comunque non superiori a quindici giorni.
Le autorizzazioni per installare una tenda nel territorio del Comune di Petrella Salto possono essere rilasciate solo a persone che abbiano compiuto il 18° anno di età.
La tenda-ricovero dovrà essere posizionata ad una distanza non inferiore a 10 metri da qualsiasi specchio o corso d’acqua.
La circolazione fuori strada è consentita:
per le operazioni di carico e scarico dei natanti sul Lago Salto;
nei casi previsti dall’art. 2, comma e), della L.R. n° 29/87;
per portatori di handicap provvisti di relativo tesserino.
La normale circolazione è comunque consentita nelle strade carrozzabili e di accesso, ove non esista un esplicito divieto, intendendo elementi costituenti le strade, oltre la carreggiata, la banchina, la cunetta, le aree adiacenti utilizzate per la sosta, per il parcheggio e per l’inversione di marcia nonché le piazzole di intersezione (art. 1 comma 1 L.R. 29/87).
I campeggiatori sono obbligati a mantenere i luoghi puliti da ogni genere di sporcizia. I rifiuti solidi urbani eventualmente prodotti, dovranno essere depositati nei punti di raccolta più vicini, nel pieno rispetto delle norme igieniche e ambientali, per non incorrere nelle sanzioni amministrative di cui al successivo art. 6.


ART. 4


Autorizzazione per il campeggio libero e isolato.

Per semplificare la procedura del rilascio dell’autorizzazione per il campeggio libero e isolato, sarà predisposto un apposito biglietto che si potrà acquistare presso l’Ufficio Ragioneria del Comune di Petrella Salto e/o presso pubblici esercizi preventivamente autorizzati.
I biglietti sono validi per una sola persona e per un tempo massimo di 24 ore.
Il biglietto dovrà essere completo dei dati anagrafici, degli estremi del documento di riconoscimento valido, della località scelta, della data e dell’ora di inizio.
I biglietti saranno predisposti dal Comune di Petrella Salto.
Questi avranno un numero progressivo e riporteranno gli estremi della delibera di approvazione del presente regolamento.
La quantità dei biglietti erogata potrà subire limitazioni temporanee da parte delle Autorità comunali, qualora si verificasse un eccessivo affollamento in determinate zone.
E’ obbligatorio far uso di servizi igienici pubblici o privati, anche portatili.
Resta inteso che con l’acquisto e l’utilizzo dei biglietti, gli utenti accettano di ottemperare a

quanto prescritto dal presente regolamento.


ART. 5


Prezzo del biglietto.

Il prezzo di ciascun biglietto giornaliero è di 3,00 euro per ogni singolo utente.
Sono esenti dall’acquisto del biglietto i residenti e le persone portatrici di handicap; per questi sarà predisposto comunque un biglietto per il rilascio di una autorizzazione analoga, ma gratuita.
I ricavi provenienti dall’acquisto dei biglietti, saranno riutilizzati per migliorare i servizi necessari allo svolgimento delle relative attività ed alla promozione delle stesse.


ART.6


Sanzioni amministrative

In caso di mancato rispetto di quanto previsto dal presente Regolamento, ovvero in caso si sia sprovvisti dell’autorizzazione necessaria per installare tende-ricovero, sarà applicata una sanzione da 50 a 150 Euro dalle Autorità competenti o da persone delegate dal Comune.


ART. 7


Aree escluse

Centri abitati
Impianti sportivi
Spiagge attrezzate
In prossimità delle strade comunali e provinciali
In prossimità dei cimiteri
Nei spazi verdi attrezzati


ART. 8


Entrata in vigore
.

Il presente regolamento entra in vigore trascorsi 15 giorni dalla sua pubblicazione.


Petrella Salto, il 24 gennaio 2003


Si prega di NON disturbare assolutamente in alcun modo la fauna locale, di NON rovinare o compromettere la flora locale, di NON sporcare e inquinare lasciando rifiuti di alcun genere e di avere senso civico e rispetto per ciò che vi circonda. Grazie